Biofeedback

Biofeedback

uno strumento utile per l’integrazione mente-corpo e per migliorare la salute.

La mind-body medicine (MBM) studia le interazioni tra cervello, mente, corpo e comportamento con un approccio olistico che tende a rendere più consapevole il paziente rispetto al suo organismo nell’interazione con l’esterno.


Il Biofeedback è uno strumento molto utile che fa parte della MBM che, attraverso un training guidato, consente alla persona di comprendere meglio le risposte fisiologiche dell’organismo a determinati stimoli esterni e a controllarle con il tempo.

Come funziona?

Alcuni sensori applicati sulla pelle, in modo non invasivo, misurano e mostrano sul monitor di un computer informazioni riguardo alla propria attività fisiologica (tensione muscolare, conduttanza elettrica cutanea, temperatura periferica, respirazione toracica e addominale, frequenza cardiaca e onde cerebrali). I segnali registrati vengono amplificati e restituiti al soggetto sotto forma di segnali acustici e visivi, affinchè la persona diventi consapevole dei propri stati interni e possa adottare strategie di controllo per entrare volontariamente nello stato psicofisiologico desiderato e mantenerlo.
Attraverso un processo di apprendimento (training) si impara dapprima a modificare i segnali che si vedono nello schermo e successivamente, nelle sedute più avanzate, si impara a produrre tali cambiamenti sulla base di segnali interni. Con il tempo è la pratica questi cambiamenti possono diventare stabili nel tempo.

Per chi è utile?

Il Biofeedback si è dimostrato efficace per ansia, attacchi di panico, cefalea di tipo tensivo, disturbo dell’attenzione e iperattività (ADHD), dolore cronico, emicrania, inosnnia, stress e sintomi correlati, asma, epilessia, ipertensione, sindrome di Raynaud.

Perchè sceglierlo?

Perchè permette al paziente di avere un ruolo attivo, non è invasivo e stimola le naturali risposte dell’organismo, insegnando ad utilizzare le risorse interne del proprio organismo per raggiungere i propri obiettivi.

Quante sedute sono necessarie?

Un treining di biofeedback prevede una media di 10 sedute (da 4 a 15) ed è accompagnato dal monitoraggio della sintomatologia in itinere e al termine dell’intervento al fine di valutare il raggiungimento dei risultati.

presso l’ambulatorio del dott. Ciccone è possibile effettuare il biofeedback con un trainer certificato.

Per prenotare chiamare al numero 334 7303062 

Leave a Reply

Your email address will not be published.